Tagliatelle fresche ricci e bottarga

Immaginate i profumi che possono sprigionarsi da questo piatto. Un classico della nostra cucina che non smette mai di stupirci per la sua immensa bontà. Come si prepara? Ve lo diciamo qui…

Ricci e bottarga, si sa, stanno benissimo insieme. Si fondono in perfetta armonia, regalando un crescendo di bellissime emozioni. Fanno tutto loro e davvero non c’è bisogno di rompere l’idillio con altri ingredienti. Sapete quanto amore dedichiamo ai nostri prodotti. Sono semplici e naturalmente buoni. Come piace a noi!

La nostra ricetta di oggi li esalta, lasciandoli protagonisti del piatto. Voi dovrete scegliere le tagliatelle fresche che preferite e impossessarvi del tocco da chef che stiamo per svelarvi. Ci è stato confidato dallo Chef Alberto del Ristorante Sa Cardiga e Su Schironi, in Località Maddalena Spiaggia, a Capoterra.

Ecco a voi…

TAGLIATELLE FRESCHE RICCI E BOTTARGA

Difficoltà: bassa.
Ingredienti per 4 persone:
400g di tagliatelle fresche,
olio extravergine q.b.
1 spicchio d’aglio,
50g di bottarga di muggine grattugiata Smeralda,
polpa di riccio Smeralda,
bottarga intera di muggine Smeralda q.b.
Procedimento:
Mettete la polpa di riccio in una ciotola e con l’aiuto di un piccolo mixer frullate con olio a filo per pochi secondi in modo da creare una crema leggera. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua e sale, scolatele e saltatele in padella con un filo d’olio e l’aglio in camicia. Togliete l’aglio e spegnete il fuoco, aggiungete la crema di ricci e mantecate per 1 minuto. Impiattate, spolverate di bottarga di muggine e decorate con le fettine di bottarga e la polpa di un riccio su ogni piatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *