Smeralda e il buonumore

Vi sentite stanchi, affaticati? Non riuscite a controllare l’umore? Nessun problema! Abbiamo per voi “strategie mirate” per riportarvi sulla via del buonumore…

Il cibo, si sa, se colto nel pieno delle sue potenzialità, non si esaurisce con i pasti. Pensate al piacere che provate quando vi ritagliate il tempo per cucinare per i vostri cari. Quando sentite la vostra creatività volare. Per poi concretizzarsi in piatti deliziosi che saranno anche belli da vedere. Un piacere sensoriale per i vostri commensali. Che non potranno che cedere alla coccola che gli avete riservato. Assaggio dopo assaggio, fino al momento in cui sentiranno il piacere nel cuore. Lì dove si conservano le emozioni più belle.

E se il cibo è anche in grado di stimolare il buonumore, il gioco è fatto! Il vostro amore con i giusti ingredienti sarà un mix esplosivo. Vi spieghiamo come… Ci sono alimenti alleati del buonumore. La pasta, per esempio, è in grado di aumentare i livelli di serotonina, l’ormone della felicità. Anche il salmone. Essendo ricco di Omega 3, preziosi alleati del cervello, è un antidepressivo naturale. Come la bottarga!

Bene, ora mischiate tutto e preparatevi alle nostre regole del buonumore:

  • quando cucinate, pensate all’amore che siete in grado di dare
  • scegliete i cibi del buonumore
  • rilassatevi e create
  • presentate le vostre pietanze con cura, sorridete e liberate il buonumore!

Tutto chiaro?

E se vorrete un aiutino, continuate a seguirci…

Buona settimana a tutti!

4 Comments

  1. manuela says:

    ci voleva questo post per ricominciare la settimana e dimenticarci per un attimo che siamo agli sgoccioli della bella stagione!!! 🙂

  2. Rita says:

    Smeralda …ti conosco appena e ho capito che sei unica !!!! Il tuo post ci voleva proprio per farmi tornare il buonumore dal rientro ferie !!!! D’ora in poi i piatti avranno un certo non so che ‘ ….buonumore😊

Comments are closed.