Io&Smeralda: le vostre ricette

Amici, siamo felici di mostrarvi… le vostre ricette! Eccole, una per una. Con i vostri preziosi consigli per preparare piatti indimenticabili con i nostri prodotti…

Le pubblichiamo nell’ordine in cui sono arrivate alla nostra mail. Buona lettura e poi correte subito su Facebook dove saranno votate fino a domenica. Lunedì mattina proclameremo i 5 vincitori!

 

Ciao Smeralda,
Vi seguo sempre e da quando vi ho conosciuto all’evento da Max&Co non vi lascio più.
Siccome sono sempre di corsa, ho pensato di proporvi la mia insalata preferita.
Insalata mista con mele e bottarga.
Lavare e tagliare l’insalata. Unire le mele a dadini. Completare con fette di bottarga e un filo d’olio.
Vi saluto cordialmente.
Rita

foto 1_rita

Buongiorno Smeralda,
per partecipare al vostro concorso, propongo la ricetta che faccio spesso per la mia famiglia.
Tutte le volte è sempre gradita e oramai è diventata uno dei miei cavalli di battaglia.
Gnocchetti sardi con zucchine e bottarga
La ricetta è la seguente:
In una padella ampia, fate soffriggere l’aglio in un filo d’olio. Versate le zucchine a fette e fate cuocere.
Quando gli gnocchetti sono pronti, saltateli in padella e date un’abbondante spolverata di bottarga di muggine.
Tengo a dirvi che amo la vostra bottarga e in casa mia c’è sempre.
Grazie per l’attenzione.
Cordialità.
Silvana
foto 2_silvana
Ciao Smeralda,
ho scelto di preparare una ricetta che mi ricorda le serate al mare in compagnia dei miei amici.
Involtini di salmone e avocado:
Prendete il salmone affumicato Smeralda e ricavate le fette che comporranno il vostro involtino.
Tagliate a dadini un avocado non troppo maturo e conditelo con succo di lime e sale. Date forma ai vostri involtini, inserendo i dadini all’interno della fetta.
A me piace guarnire il piatto con i cuoricini di avocado e le fette di lime! 🙂
Sperando che la mia ricetta vi piaccia, vi ringrazio e saluto.
Manuela
foto 3_manuela
Buonasera,
questa è la mia ricetta per il vostro contest.
Pennette al salmone
Soffriggete la cipolla con olio e burro… quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete il salmone Smeralda tagliato a pezzi… quindi unite un pò di concentrato di pomodoro per dare colore e sfumate con del cognac. Alla fine aggiungete la panna. Nel frattempo cucinate le pennette, scolatele e unitele al salmone. Lasciatele andare per qualche minuto a fuoco medio per insaporirsi…. a piacere aggiungete pepe e prezzemolo tritato.
Quando vogliamo trattarci bene cosa c’è di meglio di un piatto di pennette con salmone Smeralda???? Buon appetito e spero che la mia ricetta vi sia piaciuta.
Grazie.
Sonia
foto 4_sonia
Spett.Le Smeralda,
per partecipare al vostro concorso vi mando la mia ricetta preferita.
Il motivo per cui l’ho scelta è che mi ritempra dalle fatiche della giornata.
Gnocchetti sardi con carciofi e bottarga.
Tagliate a pezzetti i carciofi e fateli cuocere in padella con aglio e prezzemolo tritati e olio. Mettete la pasta a cuocere. Quando ha terminato la cottura. versatela nella padella in cui avete cotto i carciofi e saltatela a fuoco vivo per qualche minuto. Terminate con una abbondante spolverata di bottarga.
Cordiali saluti.
Roberto
foto 5_roberto
Cara Smeralda,
Sono Valentina, seguo sempre con tanto interesse il vostro bellissimo blog e approfitto per farvi i complimenti per gli eventi Fashion&food che avere organizzato! Adoro questi accostamenti!
Anche io vorrei partecipare al vostro contest!
Ecco qua la mia ricetta:
Insalata di cereali con pomodorini, salmone e bottarga di tonno.
Ho scelto un mix di riso integrale, farro e orzo, che ho messo sul fuoco. Mentre cuoceva, ho tagliato i pomodorini e il salmone. Li ho conditi con olio e spicchi d’aglio che ho poi eliminato. Mi piace l’aglio solo quando lascia un aroma leggero. Quando il mix di cereali ha finito la sua cottura, l’ho unito al condimento e ho finito il piatto con una spolverata di bottarga di tonno. Pronto! Si può servire anche freddo.
foto 6_valentina
Buongiorno Smeralda,
Questa è la mia ricetta: mezze maniche radicchio e bottarga di tonno.
Mettere l’acqua della pasta sul fuoco.
Tagliare finemente dei cipollotti e il radicchio. Prendere una padella, versare un filo d’olio, aggiungere i cipollotti ed il radicchio. Far cuocere. Quando la pasta è pronta, saltarla nella padella in cui avete cotto il radicchio e dare una spolverata di bottarga di tonno.
Ho scelto di fare questa ricetta perchè adoro il mix che si crea tra gli ingredienti.
Grazie!
Alessandro
foto 7_alessandro
Buongiorno Smeralda,
vi propongo la ricetta che ho preparato ieri per la mia famiglia.
Ho pensato di dare nuova vita ai broccoli accostandoli al vostro salmone.
SPAGHETTI BROCCOLI E SALMONE
Tagliare a pezzi non troppo piccoli un broccolo di medie dimensioni. Mettere una padella con un filo d’olio sul fuoco e aggiungere uno spicchio d’aglio, Far rosolare brevemente e aggiungere il broccolo e il salmone Smeralda a listarelle. Preparare gli spaghetti e quando sono quasi pronti, finirli in padella.
Grazie,
Silvio
foto 8_silvio
Buongiorno Smeralda,
per il contest ho pensato a una ricetta facile ma sempre d’effetto.
Canapé con Philadelphia e salmone
Con il pane per i tramezzini ho ricavato dei cuori. Ho spalmato uno strato di Philadelphia e sopra ho messo il vostro salmone.
Perché il vostro salmone è talmente buono che non ha bisogno di altro!!!!!
Spero la mia ricetta vi piaccia.
Eliana
foto 9_eliana
Ciao Smeralda
Sono felice di partecipare a questa bellissima iniziativa. Con i miei spaghetti ai ricci.
Faccio un soffritto di aglio e prezzemolo che allungo con l’acqua di cottura della pasta. Aggiungo un cucchiaio di polpa di riccio e spengo il fuoco. Quando la pasta è pronta, salto in padella e verso la polpa di riccio che resta. Di solito piace tanto, spero anche a voi. Cordialità.
Davide
foto 10_davide
Buonasera Smeralda,
non passo molto tempo in cucina ma mi faceva piacere raccontarvi come preparo le mie bruschette.
Per renderle speciali uso la vostra polpa di riccio. Che ho conosciuto meglio grazie ai vostri social.
La ricetta è questa: bruschette ai ricci.
Scelgo il pane “di casa” che taglio a fette spesse. Lo faccio grigliare in forno per qualche minuto. Poi ci strofino l’aglio, aggiungo la polpa di riccio e l’olio. In 15 minuti al massimo sono pronte. Scelgo un bel film in tv e chi sta meglio di me?
Elisabetta foto 11_elisabetta
Salve,
Ho scelto l’accostamento del pecorino sardo e la bottarga perché amo i sapori forti e decisi. E’ un antipasto veloce e gustoso. E’ una ricetta che realizzo in estate quando ho gli amici a casa. Piace a tutti!
Ricetta Vol au vent con crema di pecorino sardo e polvere di bottarga
Difficoltà: bassa
Tempo: 30 minuti
Ingredienti per 3 persone
Una confezione di vola u vent già pronti
230 gr di pecorino sardo
40 gr di bottarga di muggine Smeralda
1 uovo
30/35 gr di foglioline di basilico
Olio d’oliva (circa 100 ml)
Pepe
Tostare i vola u vent in un fornetto
Lessare l’uovo
Lavare le foglioline di basilico
Togliere la crosta e tagliare il pecorino a pezzettini.
Mettere tutto nel mix, unire un po’ di olio extra vergine d’oliva, un pizzico di pepe e frullare. Se l’impasto non è omogeneo e cremoso unire ancora un po’ di olio e qualche cucchiaio d’acqua. Mettere in frigo.
Riempire i vola u vent con la crema di formaggio e spolverarli con la bottarga
Antonio
foto 12_antonio
Gentile Smeralda,
partecipo con molto entusiasmo al vostro contest. La ricetta che propongo è molto semplice ma piace tantissimo alla mia famiglia e agli amici. La realizzo sempre per il mio compleanno, non mi risparmio sugli invitati 🙂
Crostini con salmone e bottarga
Difficoltà: bassa
Tempo: 15 minuti
Ingredienti
280 gr di Granetti
2 confezioni da 150 gr di Salmone affumicato
Burro
Olio d’oliva
Limone
40 gr di Bottarga di muggine Smeralda
Posizionare i granetti in un fornetto ventilato e lasciarli dorare
Tagliare il salmone della forma desiderata
Versare un pò di olio d’oliva sui granetti e il burro compatto avendo cura di non spezzare il crostino.
Aggiungere il salmone con qualche goccia di limone. Spolverare la bottarga.
Valeria
foto 13_valeria
La ricetta è SPAGHETTI CON CARCIOFI E BOTTARGA
Ho scelto questa ricettaperchè adoro abbinare i gusti mare e monti, trovo che si sposino bene
due sapori forti che però creano un mix molto particolare (http://pasticciepasticcinidilucy.blogspot.it/2015/12/concorso-smeralda.html
di Di Tommaso Lucia
https://www.facebook.com/La-ROSA-BLU-817265565000540/)
SPAGHETTI CON CARCIOFI E BOTTARGA
INGREDIENTI:
– 100 gr di spaghetti
– 1 spicchio di aglio
– olio evo
– bottarga
– prezzemolo
– sale
– pepe
PROCEDIMENTO:
• mettete a bollire l’acqua per la pasta e salatela
• tagliate i carciofi a fette sottili e saltateli in una padella con olio e aglio
• aggiustate di sale e pepe
• cuocete per 5 minuti aggiungendo dell’acqua se ce n’è bisogno
• cuocete gli spaghetti e scolateli al dente, versateli nella padella con i carciofi e saltate la pasta
• spolverate con bottarga grattugiata e prezzemolo tritato e servitefoto 14_lucia
Ciao Smeralda
Con piacere vi seguo sempre sui vostri canali social. Per il vostro contest ho pensato a una pizza. È semplice da fare e piace tanto a grandi e piccini. Prendo una pizza margherita, aggiungo mozzarella, pomodoro, pochissima cipolla, prezzemolo e tonno. Metto in forno e quando la cottura sta per terminare completo con il vostro meraviglioso salmone che dà quel piacevole gusto affumicato.
Sperando che sia di vostro gradimento vi saluto.
Rosy
foto 15_rosy
Gentilissimi,
invio la mia ricetta per partecipare al vostro concorso.
Vedrete è molto semplice ma rimane sempre la mia preferita: carciofi e bottarga.
Scelgo i carciofi più freschi, mai troppo grandi. Li pulisco e li taglio a fette sottili.
Poi sopra metto la vostra bottarga che compro sempre, sia a fette che grattugiata. Un pochino d’olio evo e la ricetta è pronta.
Cordiali saluti.
Silvia
foto 16_silvia
Buonasera,
a me la bottarga piace in tutte le versioni. Siccome non ho molto tempo la mangio spesso nella pasta. La sera quando voglio trattarmi bene preparo due pennette che condisco a crudo con pomodori, olio, prezzemolo e per finire bottarga. La ricetta è facilissima. Si prepara la pasta. Nel frattempo si tagliano e condiscono i pomodori con olio e prezzemolo. Quando la pasta è pronta, la unisco ai pomodori e alla fine metto un bel cucchiaio di bottarga.
A quel punto inizia il relax!!!
Thanks…
Marco C.
foto 17_marco
Ho scelto di presentare questa ricetta perché ci ritrovo gli odori e i sapori della Sardegna.
La bottarga e il suo forte sapore di mare, addolcito dalle zucchine cresciute nelle nostre terre, il tutto contornato dal pomodoro secco prodotto sotto al sole della nostra isola e molto utilizzato nella nostra tradizione, rendono questo semplice e veloce piatto, molto gustoso e adatto a qualsiasi occasione.
Tagliatelle Zucchine, bottarga e pomodori secchi
Ingredienti per 4 persone:
– 250g di tagliatelle all’uovo
– 3 zucchine verdi medie
– 1 pomodoro secco
– 1/2 porro
– prezzemolo
– sale e pepe q.b.
– olio extra vergine d’oliva
Portate a bollore una pentola piena di abbondante acqua salata, dove cucinerete le tagliatelle.
Nel frattempo versate in una padella un cucchiaio d’olio Evo e fate soffriggere il pomodoro secco tagliato a pezzetti, e il porro precedentemente mondato e affettato a rondelle sottili. Lasciate soffriggere per 1 o 2 minuti a fiamma bassa evitando che si brucino.
Aggiungete le zucchine che avrete lavato e tagliato prima in quattro, nel senso della lunghezza, e poi a fettine di qualche millimetro.
Aggiungete un ciuffo di prezzemolo finemente tritato e fate cucinare il tutto aggiungendo un cucchiaio d’acqua di cottura della pasta.
Salate e pepate a piacimento (attenzione al sale, il pomodoro secco è gia salato, potrebbe non essere necessario aggiungere dell’altro sale).
Scolate la pasta un po’ indietro di cottura, fatela saltare insieme al condimento sino a portare al termine la cottura.
Fuori dal fuoco aggiungete un filo d’olio Evo e un’abbondante spolverata di bottarga Smeralda.
Buon Appetito!
Marco P.
foto 18_marco p
Couscous con verdure e bottarga di tonno
Tagliare a pezzettini 2 peperoni, 2 zucchine, 3 pomodori e mezza cipolla. Prendere una confezione di Couscous pronto e unirlo all’acqua calda. In una padella ampia far cuocere le verdure tagliate con l’aggiunta di piselli. Insaporire con la curcuma. Quando sono cotte, si condisce il Couscous. Alla fine mettere una abbondante spolverata di bottarga di tonno Smeralda.
Roberta
foto 19_roberta
Smeralda, lo avrai visto anche tu, sono una tua fan.
Mi piace il modo che hai di farci amare i tuoi prodotti.
Non sono una persona che passa molto tempo a casa e tra l’altro cerco sempre di tenermi in forma.
La golosità non mi manca e ho trovato un compromesso per le penne col salmone.
La panna è troppo pesante quindi ho trovato la mia soluzione nella ricetta che vi mando.
Pennette Salmone e Philadelphia
Calcolo circa 70g a persona e per 4 uso una confezione da 250g di salmone.
Faccio cuocere la pasta. Preparo in una padella il salmone a pezzi e la Philadelphia. Aggiungo un mestolino di acqua di cottura per formare una crema.
Quando ho scolato la pasta, la butto in padella e faccio saltare per 2 minuti.
La mia ricetta è pronta.
Pamela
foto 20_pamela
Buonasera,
mi chiamo Francesca.
Adoro la pizza  che prepariamo a casa nel forno a legna.
Un giorno l’ho provata con la bottarga e mi ha colpito per la sua bontà.
La pasta della pizza la preparo col Bimby. Quando è pronta, la stendo e la condisco con pomodoro,olio e mozzarella.
Faccio cuocere la pizza e quando è appena uscita dal forno, la finisco con fette di bottarga e bottarga grattugiata.
La bottarga emana subito il suo profumo, un vero privilegio.
Sperando che abbiate apprezzato, vi mando i miei più cari saluti.
foto 21_francesca
Salve, con questo freddo mi piace preparare le vellutate.
In particolare, ce n’è una che mi riesce discretamente. La vellutata con cannellini, porcini e bottarga che si prepara con facilità. Faccio cuocere i cannellini in pentola a pressione con acqua, cipolla, sedano e carota, sale. Scolo il liquido in parte e li butto nel mixer. Preparo in una padellina con poco olio una manciata di porcini freschi che servono a dare sapore. Poi li metto in un recipiente con la vellutata di cannellini e concludo con la bottarga.
Saluti Gabriella
foto 22_gabriella
Riso Venere con seppiette e bottarga
Per 4 persone sono sufficienti 300g di riso. Mettere il riso a cuocere. Prendere una casseruola ampia e far soffriggere in 3 cucchiai di olio d’oliva uno scalogno, uno spicchio d’aglio, carota tritata. Aggiungere le seppiette tagliate, dei pezzettoni di pomodoro e dare una spruzzata di concentrato di pomodoro. Far cuocere. Quando il riso è pronto, calcolate circa 18 minuti, unire alle seppiette e saltare per 4 minuti circa in modo che si insaporisca bene. Impiattare e completare con la bottarga di muggine.
Ho scelto la ricetta che mi fa ottenere più consensi in famiglia.
Distinti saluti.
Alessia
foto 23_alessia

1 Comment

  1. Bernardino says:

    Devo dire che sono tutte molto belle e sicuramente buone. Il mio “mi piace” lo dò ad una per la sua originalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *