In love with… Futuro Remoto!

Sapevamo che gli spaghetti sono versatili ma così non li avevamo mai visti!!! Questa nuova versione, insolita e ironica, ci ha conquistato. E ciò che ci piace ancora di più è il tocco, delicato ed elegante.

Che si percepisce subito. Sottili come fili dorati gli spaghetti si posano sul collo come una carezza. Le forchette si trasformano per diventare elemento di contrasto in creazioni da togliere il fiato. Senza mai stridere. La fusione è naturale e perfetta, come nella realtà.

Ed è infatti la quotidianità a ispirare l’artista, Gianni Benedittis. Fondatore di Futuro Remoto, un giovane brand che vuole mettere insieme i metodi antichi di lavorazione dei gioielli con la creatività avant-garde. La collezione che vedete racconta il Food e ogni pezzo ha un nome semplice ma incisivo. “Quando la Pasta Diviene Ossessione” o “Alimenta il Tuo Desiderio di Gioielli”.

Che dire? Ci ha rapito. Voi che ne pensate?

foto 1

foto 2

foto 3

7 Comments

Comments are closed.