Food… Couture!

Quando li abbiamo visti non potevamo credere ai nostri occhi. Sensualità e leggerezza. Insieme. In abiti da togliere il fiato. O forse dovremmo dire “l’appetito”?

Sì perché fanno parte di un progetto che si chiama Wearable Food (Cibo da indossare). Ideato da un’artista coreana, Yeonju Sung, che ha incantato il mondo. Fette di zucchine leggere come chiffon, bucce di pomodoro che si trasformano in piume, spicchi di zucca per creare bustini strutturati. E ancora cipolle, funghi chiodini, cavolo rosso. Immortalati in scatti che li rendono eterni, superando così il deteriorarsi insito nella loro natura.

Resta la bellezza tutta da ammirare. Le innumerevoli possibilità che il cibo è in grado di regalare.

Come potete immaginare Wearable Food ha fatto innamorare tutte le fashioniste.

Resta solo una domanda: apriranno l’armadio o il frigo?

Godetevi le immagini, amici. Sognate con noi…

 

1

 

2

6

4

3

 

 

 

3 Comments

  1. Bernardino Loddo says:

    Stavo cercando il più bello, ma mi sono arreso! Non ho saputo scegliere, sono uno meglio dell’altro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *